Il Partito Comunista Ticinese, nel quadro della promozione delle relazioni fra la Svizzera e la Corea del Nord, comunica l’avvio di un nuovo programma di amicizia e affinità fra il popolo svizzero e quello nordcoreano: per rendere più familiare l’immagine del nostro Paese agli occhi dei cittadini della Repubblica Popolare, i membri del PC eleggono il Giovane Leader Kim Jong-Un, quale modello estetico ideale, impegnandosi ad aumentare la propria stazza di almeno 20 Kg a testa in modo da rendere la propria sagoma simile a quella del dolce leader La nuova iniziativa, denominata: “Apriamoci ai Branches!” prevede l’assunzione giornaliera di un quantitativo di cibi ipercalorici e pregni di grassi saturi sulla base di un programma stabilito in modo rigido dal Comitato Centrale del Partito.

La nuova dieta escluderà tuttavia alimenti quali il cibo da fast-food, per non foraggiare l’imperialismo americano nutrendosi presso le note catene USA: al posto dei tipici hamburger, dunque, verrà incentivato il consumo di cibo fritto cinese, allo scopo di sostenere anche l’economia della Repubblica Popolare. Come segno di ringraziamento, il Partito Comunista Nord-Coreano ha annunciato l’acquisto di grandi quantità di formaggio svizzero, di cui il Giovane Leader sarebbe parecchio ghiotto in virtù dei sui trascorsi da studente nel nostro Paese. Il segretario Max Ay dichiara: “Non saremo una grande potenza, ma sicuramente una grassa potenza”.

(Visited 17 times, 1 visits today)