Che sia una rivalsa dopo l’elezione di Trump è ormai ovvio. Non solo negra, coi riccioli e tutto, ma anche scienziata! Eh si perché Kara McKullogh, una donna col nome da corn flakes è una testa fina, cosa rara tra le miss, o perlomeno questo è quello che il perfido pregiudizio ci ha tramandato nei secoli.

25 anni, laureata in chimica alla South Carolina State University, la bella Kara lavora oggi presso la commissione USA che regola l’utilizzo civile dell’energia nucleare.

Roba da brividi. Roba che solo i russi fino ad ora erano riusciti a fare, e cioè unire nelle stessa persona una gnocca e una laureata. Come Natasha Stefanenko per esempio, famosa in Italia come attrice, presentatrice e modella, laureata in ingegneria metallurgica. Mica in ricostruzione di unghie o extensciòn, INGEGNERIA METALLURGICA!

E adesso questo primato delle russe vacilla, visto che la più bella d’America è anche dannatamente intelligente, oltre che maròn, alla faccia di tutta quella spazzatura bianca che ha votato Trump.

Ma smacco nello smacco la Kara è anche femminista! Siii! E pensa che tutti gli americani abbiano diritto alla sanità! Ma da dove esce questa? Da Marte? Ma la stessa America che ha partorito Trump e i suoi votanti riesce a tirare fuori anche ragazze così?

E se la candidassimo…dassero (mica è nostra) alla presidenza? E chi la ferma questa?

 

(Visited 64 times, 1 visits today)